Chiaravalle, sul filo dell’ironia la penultima serata del concorso teatrale

Prossimo appuntamento il 30 marzo con l’attesissimo ritorno di Dandy & Diva. 

Una commedia divertente giocata sul filo dell’equivoco. Con “Indovina chi sviene a cena” la penultima tappa del concorso teatrale interregionale “Città di Chiaravalle Centrale”. Apprezzamento generale per la serata che va quasi a concludere una stagione ricca di appuntamenti.

La storia andata in scena al Teatro Impero è tutta incentrata sui protagonisti, Piero e Filippo, confidenzialmente Pierre e Filly, due amici gay che da qualche mese sono andati a convivere. Il tutto all’insaputa della sorella di Pierre, donna dispotica ed autoritaria che non accetterebbe mai di sapere che il fratello è “diverso”.

I due amici sono appena tornati da una vacanza a Ibiza e trovano in segreteria un messaggio proprio della sorella di Pierre che li informa che passerà da loro esattamente la sera stessa. Filly, per risolvere l’impiccio, ha la brillante idea di convincere Anna, la loro vicina, a prestarsi al gioco di fingersi, per una sera, la fidanzata di Pierre. Anna, però, all’insaputa di tutti, è una escort professionista che proprio quella sera ha un appuntamento galante con Roberto, il capufficio di Pierre. Così per una serie di equivoci finisce che tutti si ritrovino nello stesso appartamento. Il seguito è una serie di gag e di equivoci divertentissimi in cui nessun personaggio riusce a tener nascosti i propri scheletri nell’armadio.

Il 30 marzo si chiude il concorso con un graditissimo e atteso ritorno: Dandy Danno e Diva G che metteranno in scena a Chiaravalle il loro “Lol”. Si tratta di uno splendido spettacolo fatto di colori e forme. Sessanta minuti di risate e magia. Il duo persegue la strada che porta a praticare l’arte della risata, quella autentica che nasce spontanea, legata all’età della fanciullezza, alla spensieratezza. Imperdibile, insomma. Infine, il 6 aprile serata finale di premiazione e spettacolo fuori concorso al Teatro Impero “Tre pecore viziose” della compagnia “I Commedianti”.