Chiede soldi per un falso incidente stradale, 34enne arrestato

Richiesta di denaro per un ipotetico danno causato da un sinistro stradale tra veicoli, nonostante non vi fosse nessun danno visibile e persecuzione con continue minacce di morte ed intimidazioni, accompagnate da azioni violente mediante l’uso di schiaffi con ricorso alle cure mediche. E’ quanto denunciato da un uomo presso gli Uffici del Commissariato di Corigliano-Rossano.

Così, dopo un’accurata attività investigativa, nella serata di ieri giovedì 17 novembre, gli uomini della Polizia hanno arrestato – per il reato di estorsione – un 34enne residente nello stesso comune, gravato da numerosi precedenti penali.

L’attività si è conclusa inoltre con le contestazioni al codice della strada per importi di migliaia di euro, poiché l’indagato avrebbe condotto la sua autovettura con la patente revocata e senza la revisione, “incurante e sprezzante delle regole che l’hanno visto qualche giorno prima, essere sanzionato per le medesime violazioni”, affermano gli investigatori.

Al momento l’uomo si trova presso la Casa Circondariale di Castrovillari a disposizione dell’autorità Giudiziaria.