Cinquantenne accoltellato a morte, fermato il presunto omicida

La vittima è Cesare Falvo, 50 anni, già noto alle forze dell’ordine e secondo la ricostruzione dei carabinieri, la vittima è stata ferita nella sua abitazione e subito soccorsa e trasportata nell’ospedale di Catanzaro, dove però è morta poco dopo. Falvo sarebbe stato attinto da diverse coltellate nella sua abitazione di Miglierina.

Dopo il fatto i militari dell’Arma hanno fermato il presunto autore, Giuseppe Arabia, 30enne, che avrebbe anche confessato.La sua posizione è al vaglio degli inquirenti per ricostruire l’esatta dinamica e il movente del delitto avvenuto nella notte.

Arabia e Falvo secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri del Nucleo investigativo di Catanzaro, si conoscevano da tempo. Ieri sera, nel piazzale antistante l’abitazione della vittima, c’è stata una lite per motivi personali, probabilmente passionali, al culmine della quale Arabia ha colpito l’altro con un coltello da sub. Subito dopo è fuggito gettando l’arma lungo la statale 280.

L’opera di ricerca e di convincimento avviata dai carabinieri di Marcellinara ha infine permesso di rintracciare Arabia che non ha opposto resistenza. L’uomo è stato interrogato per tutta la notte dal pm della procura di Catanzaro e dai carabinieri fornendo la sua versione. Quindi è stato sottoposto a fermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.