Il 63enne cercatore di funghi disperso è stato trovato morto

Proseguono le operazioni di ricerca di G. A., 63enne che, uscito ieri mattina in cerca di funghi, non ha fatto rientro a casa.

Al momento sono sul posto 15 tecnici delle Stazioni di Soccorso Alpino Aspromonte e Catanzaro del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria, che stanno battendo le zone impervie del territorio di Mammola (RC).

La fitta nebbia presente, sta rendendo difficili le ricerche. Impegnati nelle ricerche anche Carabinieri Forestali, Polizia, Vigili del Fuoco e volontari della zona. In arrivo sul posto anche associazioni di Protezione Civile.

+++ AGGIORNAMENTO DELLE 13.00 +++

È stato ritrovato senza vita di G. A., il 63enne disperso da ieri mattina. L’uomo era uscito in cerca di funghi, non aveva fatto rientro a casa.

Il corpo dell’uomo è stato trovato da una squadra del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. Sono in corso le attività di Polizia Giudiziaria.

Il Soccorso Alpino e Speleologico Calabria si unisce al dolore della famiglia.