Controlli a tappeto dei Carabinieri della Compagnia di Soverato

carabinierisoveratoI Carabinieri della Compagnia di Soverato, nella sua articolazione di Comandi Stazione e Nucleo Operativo e Radiomobile, sono stati impegnati in attività di controllo del territorio, a tutela dell’incolumità altrui per il contrasto di delitti, condotte pericolose od incidenti, soprattutto negli ultimi fine settimana appena trascorsi, che hanno visto un forte afflusso di turisti nel territorio e nei comuni di competenza.

Nello specifico, l’attività si è svolta con l’impiego e la presenza sul territorio, soprattutto nell’arco temporale notturno, di numerose pattuglie, nei centri cittadini e lungo la Strada Statale 106.

Nell’ambito dell’attività di contrasto al commercio di prodotti contraffatti, i militari dell’Arma hanno deferito alla competente A.G. due soggetti extracomunitari, regolari sul territorio italiano, procedendo al sequestro del materiale, che verrà valutato dai periti delle rispettive ditte e poi distrutto.

Per quanto attiene i controlli agli esercizi pubblici, che continuano incessanti nel periodo vacanziero in atto, sono da sottolineare le contravvenzioni effettuate dai Carabinieri, con l’ausilio del N.A.S. e del N.I.L., a due di essi, nel comune di Guardavalle e di Satriano, rispettivamente per omessa esposizione degli orari di somministrazione di bevande alcooliche e occupazione di personale straniero privo di permesso di soggiorno. Inoltre, non sono mancati i controlli ai locali di intrattenimento, che hanno portato, in Soverato, alla chiusura per due giorni di uno di essi, in quanto veniva riscontrata l’apertura e lo svolgimento di una festa danzante fuori dagli orari consentiti, con la partecipazione di circa 200/250 persone.

L’attività di contrasto alla diffusione di sostanze stupefacente, effettuata all’interno dei locali notturni di intrattenimento danzante, a tutela soprattutto dei più giovani, permetteva ai militari di denunciare 2 soggetti per il reato di detenzione ai fini spaccio e segnalarne alla Prefettura di Catanzaro, quali assuntori di sostanze stupefacenti, altri 6, trovati, a seguito di perquisizione personale, in possesso di dosi di marijuana, hashish e/o cocaina, per un complessivo ammontare, rispettivamente, di grammi 12, 15 e 8. Lo stupefacente veniva posto in sequestro dagli operanti.

Particolarmente incisivi, a tal riguardo, i controlli alla circolazione stradale, dispiegati in ore diurne e notturne lungo le principali arterie di comunicazione ed in prossimità di locali pubblici, con il controllo di vari autoveicoli, l’elevazione di numerose contravvenzioni al Codice della Strada, con ritiro di numerose patenti di guida e di documenti di circolazione, nonché il sequestro di autovetture di cui era emersa l’irregolarità in merito alla copertura assicurativa.

Connesso all’esito di tali controlli, soprattutto durante i servizi dispiegati nelle strade interne e sulla S.S. 106 in concomitanza con il termine della nottata di sabato e le ore mattutine della domenica, in occasione della alta frequentazione di locali notturni della zona in giurisdizione, è stato il deferimento alla competente A.G. di 10 soggetti per guida in stato d’ebbrezza, da aggiungere alle contestazioni amministrative a quei pochi, fortunatamente, che, provenienti da fuori, pensavano, nelle zone del comprensorio soveratese, di poter circolare senza casco su moto di piccola o grossa cilindrata.

I Carabinieri della Compagnia di Soverato continueranno, senza sosta, l’attività di controllo e prevenzione, a cui viene dato maggior risalto ed attenzione in questo periodo estivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.