Controlli dei Carabinieri nel catanzarese, arresti e denunce

Due arresti e tre denunce sono stati eseguiti nell’ambito dei controlli del territorio effettuati dai carabinieri della Compagnia di Sellia Marina. I militari della Stazione di Simeri Crichi hanno tratto in arresto per furto aggravato di energia elettrica I.R., 51 anni, residente nella cittadina alle porte di Catanzaro.

L’uomo aveva creato un bypass della linea elettrica adottando un cavo interrato per decine di metri dalla propria abitazione. Il Gip del Tribunale di Catanzaro, al termine dell’udienza di convalida, non ha adottato ulteriori misure. I militari della Stazione di Cropani hanno, invece, individuato un uomo di 48 anni, S.M., del posto, che dal suo attuale domicilio in Germania si era concesso un periodo di ferie nelle terre d’origine.

Su di lui, pero’, pendeva un ordine di carcerazione per furti commessi in precedenza. L’uomo e’ stato arrestato e associato alla casa circondariale di Catanzaro. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile, invece, hanno sventato in pochi minuti un furto in casa ai danni di una signora sessantenne di Sellia Marina. Tornata dal lavoro la donna ha trovato la casa svaligiata.

I militari, intervenuti subito, sono riusciti ad intercettare un’autovettura con a bordo tre persone. Inutile il loro tentativo di evitare un posto di controllo e di disfarsi di alcuni oggetti in oro. Per i tre e’ scattata la denuncia, mentre la vittima ha riavuto i suoi monili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.