Controlli dei carabinieri nel catanzarese, cinque denunce

È stato messo in atto, su tutto il territorio di competenza da parte dei Carabinieri della compagnia di Catanzaro, un servizio coordinato al fine di prevenire e reprimere reati in materia di stupefacenti, contro il patrimonio e le principali violazioni in materia di circolazione stradale. Al servizio ha partecipato anche personale del nucleo operativo e radiomobile e delle diverse stazioni dipendenti. Nell’arco di poche ore, sono state denunciate 5 persone e sono stati trovati circa 18 grammi di marijuana.

A Catanzaro, i militari della sezione radiomobile hanno rintracciato un cittadino ucraino e due cittadini gambiani che si trovavano in città nonostante provvedimenti di espulsione o di divieto di ritorno a loro carico e pertanto deferiti all’autorità giudiziaria. Per uno dei gambiani, sono state avviate le procedure per al territorio nazionale.

Sempre a Catanzaro militari della sezione radiomobile hanno fermato un giovane nei pressi di un parco pubblico trovandolo a seguito di perquisizione con circa 17 grammi di marijuana parzialmente suddiviso in dosi e 125 euro in contanti ritenuti provento di spaccio. È stato pertanto deferito per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A Gimigliano i militari della locale stazione hanno fermato un giovane a bordo di uno scooter risultato provento di furto. Inoltre l’uomo non aveva mai conseguito la patente di guida. È stato pertanto denunciato per ricettazione e guida senza patente. Numerose anche le sanzioni al codice della strada elevate nel corso del servizio e diverse le segnalazioni alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti.