Controlli della Polizia a Catanzaro, denunciate 4 persone

polizia-notteGli Agenti della Squadra Volante impegnati nell’intensificazione nei controlli sul territorio per la prevenzione e la repressione dei reati in genere, incentrati con particolare attenzione in alcune zone della città ritenute a maggiore rischio, hanno predisposto appositi posti di osservazione, i cui risultati hanno portato, tra gli altri, alla denuncia alla Autorità Giudiziaria di quattro persone.

Tra le giornate di ieri e oggi i servizi di Polizia hanno permesso l’identificazione di 140 persone ed il controllo di 93 veicoli. In Viale Isonzo, nei pressi degli alloggi popolari, in diversi momenti della giornata, sono stati controllati due soggetti D.L. di 29 anni e U.C. di 20 anni, entrambi residente in provincia di Catanzaro. Dagli accertamenti eseguiti dagli Agenti della Squadra Volante è emerso che a carico di entrambi soggetti gravava il provvedimento del rimpatrio nel comune di residenza mediante Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore con divieto di ritorno in Catanzaro per anni 3.

I due non hanno fornito giustificazioni valide circa la loro presenza a Catanzaro, pertanto, sono stati allontanati e denunciati in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per la violazione di cui all’Art. 76 comma 3 del D.lgvo 159/2011 (Divieto di ritornare senza preventiva autorizzazione nel comune nel quale il soggetto viene allontanato).

Nella zona di S. Maria di Catanzaro nel corso di un posto di controllo una pattuglia della Squadra Volante ha fermato un’autovettura di piccola cilindrata condotta da un giovane, R.C. di 30 anni. Dopo aver espletato i prescritti controlli il giovane è stato denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria in quanto ritenuto responsabile di guida in stato di ebbrezza alcolica (Art. 186 comma 3 del Codice della Strada).

Poco dopo, nella stessa zona, è stato notato un altro giovane che alla vista della Polizia avrebbe cercato di allontanarsi repentinamente per eludere il controllo. Successivamente, A.L. pregiudicato residente in provincia di Catanzaro già noto alle Forze dell’Ordine è stato fermato.

Dai successivi controlli si è accertato che l’uomo era stato allontanato dal comune di Catanzaro mediante rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore. Attesa la mancanza della preventiva autorizzazione a ritornare nel capoluogo, la persona è stata allontanata e denunciata in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per inosservanza all’inibizione stabilita dal Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore.