Controlli della Polizia nei luoghi della movida a Catanzaro, diverse sanzioni

Proseguono i controlli predisposti dal Questore di Catanzaro per accertare lo svolgimento delle attività sociali ed economiche nel rispetto delle misure di contenimento del contagio da Covid 19 per assicurare la salvaguardia della sicurezza e della incolumità delle persone e la rispettosa gestione ed il corretto andamento della c.d. movida nei locali pubblici.

Nella serata di ieri i poliziotti della Squadra Amministrativa della Divisione P.A.S. della Questura, con l’ausilio di Agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Vibo Valentia, hanno proceduto a mettere in atto un’attività straordinaria di controlli che ha interessato sia il centro storico della città che il quartiere di Catanzaro Lido.

In particolare, gli uomini della Squadra Amministrativa, coadiuvati da 12 unità appartenenti al citato Reparto, hanno proceduto al controllo di 3 pubblici esercizi, autorizzati alla somministrazione di alimenti e bevande, di cui 2 ubicati nella zona sud della città, nell’area della movida. Nel corso delle attività, due esercizi pubblici sono stati sanzionati amministrativamente per inosservanza dell’ordinanza emessa dal Sindaco di Catanzaro che disciplina gli orari per le emissioni sonore.

Altra sanzione amministrativa è stata elevata a carico di uno dei gestori dei predetti esercizi per la mancata predisposizione, all’interno del locale, dell’apparecchio di misurazione del tasso alcolemico. All’esito del servizio, 188 sono state le persone complessivamente identificate e 32 i veicoli sottoposti a controllo. Gli Agenti hanno, infine, proceduto a due perquisizioni ed al sequestro, a carico di ignoti, di sostanza stupefacente rinvenuta nei pressi dei giardini San Leonardo.