Coronavirus: 11 regioni ad alto rischio mentre la Calabria è già nello “scenario 4”

Sono 11 le regioni classificate a rischio elevato di una trasmissione non controllata di Coronavirus e 4 regioni (Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte) più la provincia di Bolzano sono nello scenario 4.

Delle 11 regioni, 5 sono considerate a rischio alto a titolo precauzionale ma il dato non è attendibile perché la sorveglianza è insufficiente al momento della valutazione. Altre 8 Regioni e Province autonome sono classificate a rischio moderato con una probabilità elevata di progredire a rischio alto nel prossimo mese.

Quelle a rischio alto sono l’Abruzzo, la Basilicata, la Calabria, la Liguria, la Lombardia, il Piemonte, la Puglia, la Sicilia, la Toscana, la Valle d’Aosta e il Veneto.

In particolare la Calabria resta su cifre mai viste nella prima fase della pandemia per quanto riguarda il numero di nuovi contagiati giornalieri.

Nelle ultime 24 ore ne sono stati individuati 239 (ieri erano 224) e c’è anche una vittima che porta il totale a 114. Sono tornati a salire (+2) i ricoverati in terapia intensiva che adesso sono 9 e crescono anche i ricoverati in reparto, 142 (+8).