Coronavirus, 13 regioni in peggioramento. L’Iss invita gli italiani a «restare in casa il più possibile»

Peggiora il quadro del contagio da Covid in Italia: in base alla bozza del monitoraggio settimanale di Iss-Ministero della Salute ben 13 regioni evidenziano un trend di casi in aumento e preoccupano le varianti del virus: l’Italia, sottolinea Iss, si trova in un contesto «preoccupante per il riscontro di varianti virali di interesse per la sanità pubblica in molteplici regioni che possono portare ad un rapido incremento dell’incidenza».

A «rischio alto» Bolzano, Umbria e Puglia. L’Rt nazionale, l’indice di trasmissione del Covid, resta allo 0.84. L’Iss invita gli italiani a «restare in casa il più possibile».