Coronavirus, attivata una parziale zona rossa in un comune calabrese

La presidente della Regione Jole Santelli ha firmato un’ordinanza – in vigore dalla mezzanotte del 22 giugno fino alle ore 14 del 26 giugno – con la quale ha disposto il divieto di allontanamento da parte di tutte le persone da Palmi, precisamente nei quartieri dell’area costiera, Pietrenere-Tonnara-Scinà.

Sono consentiti unicamente gli spostamenti ritenuti essenziali. Questa decisione è stata assunta in considerazione del focolaio di otto casi positivi al Coronavirus nell’area appena citata.

“E’ disposto – è scritto nell’ordinanza – il potenziamento dell’attività di individuazione di eventuali altri soggetti positivi 5 asintomatici e, al contempo, di valutare la reale incidenza della patologia nell’ambito dell’area di attuale diffusione del contagio, anche mediante l’installazione di una tensostruttura ove effettuare a cura dell’Azienda Sanitaria Provinciale competente, test diagnostici a favore di soggetti che segnalino eventuale sintomatologia, che ritengano di aver avuto contatti anche fugaci con soggetti positivi, agli operatori commerciali della zona e a tutti i soggetti attualmente presenti nelle aree interessate, ferma restando l’opportunità di adottare ulteriori prescrizioni”.