Coronavirus, chiusi in Calabria i negozi di barbiere, parrucchiere e centri estetici

“Ho appena firmato un’ordinanza che prevede la chiusura di negozi di barbiere, parrucchiere e centri estetici fino al 3 aprile”.

“Una misura già assunta da altre regioni, considerata la particolarità di queste professioni, che impone una distanza molto ravvicinata con i clienti”.

“Stiamo affrontando una situazione in continua evoluzione. È necessario fare di tutto per limitare la diffusione del contagio: non possiamo permetterci di trascurare nessun aspetto della vita quotidiana dei calabresi”. Così la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli