Coronavirus, il bilancio dell’epidemia si aggrava. I dati della Protezione civile Regione per Regione

Coronavirus, il bilancio dell’epidemia inesorabilmente si aggrava: a fronte di un numero complessivo di 10.149 casi, sono 1.004 le persone guarite e 631 le vittime, oggi 168 vittime in più. Sono 877 le persone al momento ricoverate in terapia intensiva.

Mentre l’Italia si blinda contro il coronavirus, estendendo a tutto il Paese i limiti previsti fino a ieri per la sola Lombardia e 13 province, il contagio galoppa in tutto il mondo e si avvia ad essere classificato come “pandemia” dall’Oms. Fa eccezione la Cina che a sette settimane dall’esplosione dell’epidemia ieri ha contato solo 19 nuovi casi e 17 vittime.

I pazienti dimessi sono invece 1.297, mentre il numero dei casi gravi si è ridotto di 317 unità, a 4.797. Francia e Germania vedono aumentare i casi a ritmi sostenuti. L’Italia ha raggiunto quota 9.172 positivi. La Gran Bretagna sconsiglia viaggi nel nostro Paese. Le Borse, dopo il crollo di ieri, tentano il rimbalzo.