Coronavirus, interrotta dai carabinieri una festa di compleanno nel catanzarese: 11 giovani sanzionati

Festeggiavano il compleanno di un’amica. Pertanto, in occasione del passaggio della Calabria in zona rossa, i Carabinieri della Compagnia di Sellia Marina hanno ulteriormente intensificato i controlli volti al rispetto delle misure di contenimento del contagio da Covid-19.

Nel pomeriggio di ieri, nel corso di un servizio dedicato, i militari dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Sellia Marina e della Stazione di Cropani hanno individuato un assembramento di giovani che, in totale spregio alle vigenti norme, si erano riuniti nel giardino di un’abitazione privata per festeggiare un 21esimo compleanno.

Plurime le infrazioni commesse dagli undici giovani, tra cui il mancato rispetto del divieto di assembramento e del distanziamento sociale, nonché il mancato utilizzo di D.P.I., con sanzioni amministrative elevate pari a complessivi 4.400 euro.