Coronavirus, la Calabria resta in zona arancione

La Calabria resta zona arancione almeno per un’altra settimana. Non sono bastati i dati positivi evidenziati negli ultimi giorni, dal momento che l’indice Rt è rimasto ancora sopra quota 1.

La nuova ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, ha inserito 14 regioni in area arancione: Calabria, Emilia Romagna, Veneto, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle d’Aosta.

Con le ultime ordinanze firmate oggi sono, inoltre, entrate in fascia arancione anche la Sardegna e la Lombardia, che prima erano rispettivamente in fascia gialla e rossa.