Coronavirus, la Calabria rischia di passare in zona arancione

Tra le regioni osservate speciali c’è anche la Calabria, che insieme a Veneto, Lazio e Puglia potrebbe passare da zona gialla ad arancione. Venerdì è previsto il rituale monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità e al momento la fonte di preoccupazione è l’indice di trasmissibilità in aumento.

In più vi è da considerare l’impatto delle varianti del virus e l’estensione dei contagi che in Calabria ha già portato alla dichiarazione di zona rossa in quattro Comuni del Vibonese. Ieri, inoltre, il numero dei contagi nella regione è aumentato rispetto ai giorni precedenti con 230 nuovi casi positivi al Covid-19 per un totale di 6.259 casi attivi.