Coronavirus, nuovo contagio nel catanzarese

Lo annuncia il sindaco di Cropani, Raffaele Mercurio.
Che aggiunge: «Si tratta di una persona proveniente dalla Francia che è arrivato in Calabria tre giorni fa e che ha un abitazione nella zona Marina del nostro paese.

Venuto a conoscenza già nella giornata di martedì scorso della presunta positività ho tempestivamente avviato il protocollo previsto, contattando gli organi competenti (Dipartimento, forze dell’ordine ecc…) e ricostruendo per intero tutti gli spostamenti che il soggetto positivo ha effettuato dall’arrivo a Cropani e fino al suo ricovero, presso l’ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, avvenuto sempre nella giornata di martedì».

Il sindaco riferisce anche che «dalla ricostruzione effettuata al momento non ci sono elementi tali da destare particolare preoccupazione. Tutte le persone che sono entrate in contatto con il soggetto positivo sono state poste in quarantena e il Dipartimento igiene e salute di Catanzaro sta già predisponendo i necessari tamponi.
Il momento purtroppo non è semplice, ritorna prepotente su tutti noi la paura dei giorni del lockdown.
Personalmente mi sento di dire che con queste paure e con tali ansie dobbiamo imparare a convivere ancora per un po’ di tempo.
Allo stesso modo sento di dirvi che solo un attenta e oculata prevenzione può metterci quanto più possibile al riparo dai rischi del contagio».

Mercurio, inoltre, si sofferma su di un aspetto assolutamente non secondario: «In poco più di 24 ore abbiamo individuato la sospetta positività, facendo partire precauzionalmente tutto ciò che necessario per attivare l’iter procedurale. Evitando ulteriori e magari irreparabili esposizioni al contagio».
Quindi conclude: «Cropani ha affrontato e reagito bene alla prima fase di contagio e ne sono certo saprà affrontare e superare anche questo momento».