Coronavirus, primo caso conclamato di contagio a Reggio Calabria

La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano ‘Bianchi – Melacrino – Morelli’ ha confermato che attraverso un doppio controllo virologico, un caso di infezione in un paziente ricoverato nel pomeriggio di ieri.

“Lo stesso – spiega l’Azienda Ospedaliera – aveva fatto ricorso al Pronto Soccorso attraverso il percorso dedicato alla sindrome influenzale predisposto dal Gom riferendo un collegamento epidemiologico con un caso confermato di COVID-19. Le condizioni cliniche del paziente sono buone e gli accertamenti eseguiti non destano, in atto, alcuna preoccupazione”.

Sono già scattate le procedure per l’individuazione epidemiologica dei soggetti venuti a contatto con il paziente, verso i quali sarà disposta la quarantena domiciliare, per le persone asintomatiche, e il controllo specifico con tampone per quelle sintomatiche.