Coronavirus, ragazza positiva va in ospedale a Vibo: disposto lo sgombero di un reparto

Momenti concitati ieri pomeriggio all’ospedale di Vibo Valentia dopo l’arrivo, avvenuto in mattinata, di una giovane, proveniente da Catanzaro, risultata essere poi positiva al test sierologico sul Coronavirus covid-19, effettuato in una struttura privata della città e il cui risultato era stato dalla stessa comunicato, appunto nelle ore pomeridiane, alle autorità sanitarie vibonesi.

Queste ultime hanno immediatamente disposto lo sgombero e la relativa e sanificazione dell’ambulatorio di Otorino-laringoiatria dell’ospedale Jazzolino dove la ragazza era stata sottoposta ad accertamenti.

Contestualmente i medici e gli infermieri dell’ospedale venuti a contatto con la giovane sono stati messi in quarantena e nei confronti degli stessi è stato eseguito il tampone a scopo precauzionale i cui esiti sono attesi ad ore.

Atteso nelle prossime ore anche l’esito del tampone effettuato alla ragazza per verificare ed eventualmente confermare il risultato del test sierologico.