Coronavirus – Rientri in Calabria, sono al momento mille le persone registrate sul sito della Regione

Sono al momento mille le persone provenienti da altre regioni che hanno presentato domanda di rientro sul sito apposito della Regione Calabria. Dalle ore 24 del 2 maggio 2020, infatti, è attivo il servizio online per la prenotazione dei rientri in Calabria.

In base alla specifica ordinanza del presidente della Regione, Jole Santelli, i cittadini residenti in Calabria, ma attualmente in altre regioni, che intendano far rientro nel territorio calabrese, dovranno preventivamente registrarsi tramite lo specifico form online (questo il link https://www.rcovid19.it/attivo-prenotazione-rientri/).

Al termine delle operazioni di registrazione, sarà rilasciato all’interessato un documento recante l’attestazione dell’avvenuta comunicazione, che dovrà essere esibito insieme all’autocertificazione. I dati inseriti saranno trasmessi – a cura della Regione Calabria – al Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di competenza ed al Sindaco del Comune di residenza per gli accertamenti ed adempimenti di competenza.

Rimane pertanto esclusa la possibilità di fare rientro presso il proprio domicilio o abitazione. In ogni caso, i rientri consentiti dovranno essere seguiti dall’isolamento volontario domiciliare (14 giorni), previa prescrizione del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale territorialmente competente.