Coronavirus, tamponi in municipio a Vallefiorita anche per i giovani di Amaroni

Mentre in altri posti si fa la calca per effettuare il tampone, a Vallefiorita è stata accolta la richiesta dell’amministrazione per fare i prelievi in loco. Ci riferiamo alla notizia di questi giorni relativa alla positività al Covid-19 di un ragazzo di Girifalco che ha frequentato due discoteche di Soverato e partecipato ad un torneo di calcetto a Vallefiorita.

I giovani che hanno partecipato alle manifestazioni in cui era presente il giovane girifalcese si stanno sottoponendo ai tamponi al triage in tenda allestito a Soverato e a Catanzaro Lido. I giovani di Vallefiorita e Amaroni, invece, lo hanno fatto stamane in municipio a Vallefiorita, in piena sicurezza, grazie alle autorizzazioni ottenute dal sindaco Salvatore Megna dalle autorità sanitarie.

Ad operare sul posto gli infermieri Gianni Bruno ed Emilia Cutullè, autorizzati dal distretto sanitario di Soverato e dal polo sanitario territoriale di Squillace. In particolare, sono stati fatti 35 tamponi, di cui 25 a giovani di Vallefiorita e 10 a giovani di Amaroni. Stamane, il sindaco Megna e Bruno hanno portato i campioni al laboratorio di microbiologia e virologia dell’ospedale per i successivi esami.

Carmela Commodaro – S1TV