Corteo con carro funebre sulla Statale 106 in segno di protesta

Nando Amoruso, presidente del comitato “Vita” da anni impegnato nella battaglia per l’ammodernamento della strada statale 106, ha percorso questa mattina la statale jonica nel tratto compreso tra Cirò Marina e Crotone, dove si è fermato nei pressi di un centro commerciale, alla testa di un corteo sei carri funebri e di un camion su quale sono collocate due corone. Amoruso – che ha così iniziato un presidio di protesta – ha inteso così, per l’ennesima volta, attirare l’attenzione sul problema della sicurezza legato alla strada ionica.

“Resterò qui – ha detto Amoruso – in attesa che arrivino tutti i 27 sindaci del crotonese perché firmino il progetto già approvato dai loro Comuni 12 anni fa, al fine di sollecitare l’ammodernamento della statale 106 nel tratto crotonese che è da tempo fermo”. Per Amoruso il governatore Mario Oliverio “si è sottratto all’impegno che aveva preso l’anno scorso proprio a favore del progetto approvato da Anas e che è al Cipe per il finanziamento definitivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.