Costa: “Ora tutti i calabresi possono vaccinarsi in farmacia”

Il sottosegretario alla Salute ha visitato l’ospedale di Soverato accompagnato dal presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Catanzaro Vitaliano Corapi. 

 Importante ed approfondito sopralluogo quello del sottosegretario alla Salute on. Andrea Costa che, dopo l’ospedale di Tropea (VV) ha voluto visitare l’ospedale di Soverato (Catanzaro). Dopo aver preso contezza personale delle grandi potenzialità numeriche e qualitative della struttura, ma anche dei suoi punti deboli da rinforzare al più presto, il collaboratore del ministro Speranza si è intrattenuto con i giornalisti tornando sul tema dei vaccini in farmacia.

“Siamo convinti che le farmacie possano dare un grande aiuto nel prosieguo della campagna vaccinale – ha detto Costa, esponente di Noi con l’Italia di Maurizio Lupi – perché arrivano in modo capillare nei territori. C’è stata una difficoltà iniziale perché la Regione Calabria aveva destinato loro solo il vaccino della Janssen e questo non permetteva di esprimere al massimo le potenzialità. Ora invece – ha continuato il collaboratore del ministro Speranza, che era accompagnato anche dal presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Catanzaro dott. Vitaliano Corapi – le farmacie sono in grado di vaccinare tutte le fasce anagrafiche e ci potranno essere di grosso ausilio per arrivare alla soglia voluta dal generale Figliuolo dell’80% di popolazione con la seconda dose entro fine settembre. Colgo l’occasione per fare un appello ai calabresi ancora indecisi perché abbiano consapevolezza di contribuire ad uscire tutti dalla pandemia senza radicalizzare il confronto e con messaggi rassicuranti ed univoci sulla bontà scientifica della scelta”.