Covid-19, 36enne muore all’ospedale di Catanzaro: non era vaccinato

Ha lottato contro il covid Gaetano Aglianò ma, nonostante gli sforzi e le terapie d’urto, il giovane 36enne di San Roberto, nel Reggino, oggi ha perso la sua battaglia contro il virus.

«Ha preso una forma molto aggressiva e per questo abbiamo subito predisposto il trasferimento a Catanzaro per procedere con l’Ecmo circolazione sanguigna extracorporea a causa della parziale compromissione dei polmoni».

Non aveva altre patologie Gaetano, come confermato dal primario di terapia intensiva del Gom Sebastiano Macheda, e non era vaccinato ma il virus lo ha colpito in modo estremo senza lasciargli scampo.

Per lunghi giorni ha continuato la sua battaglia insieme ad un altro paziente, anch’esso giovane, ancora ricoverato a Catanzaro.

Oggi tutta la comunità di San Roberto è in lutto per una giovane vita stroncata troppo prematuramente da un virus che oggi torna a fare paura.

L’età dei ricoverati in terapia intensiva continua a scendere e Gaetano è stato tra i pazienti reggini più giovane a perdere la vita in questa guerra contro il covid.