Covid-19, casi in aumento in un comune nel catanzarese: bar chiusi dalle 20

Dal 26 dicembre al 3 gennaio chiusura anticipata, alle 20, per i bar, incluse gelaterie e pasticcerie, di Taverna. È quanto prevede un’ordinanza del sindaco Sebastiano Tarantino predisposta a seguito dell’aumento del numero di soggetti positivi al tampone rapido nella cittadina della Presila Catanzarese. Ad oggi i positivi individuati attraverso i test sono 16, molti dei quali rientrati da fuori regione per trascorrere le festività natalizie in famiglia.

“Siamo ormai in piena fase pandemica – è scritto in una nota del Comune che sollecita la massima collaborazione da parte dei cittadini – e stiamo registrando una forte circolazione del virus nella popolazione giovane, infatti gli ultimi casi hanno di fatto riguardato una fascia di età compresa tra 18 i e i 35 anni”.

L’ordinanza oltre che porre dei limiti di orario ai locali pubblici più frequentati dai giovani anche fino alle ore piccole dispone lo stop per le feste private e stabilisce la chiusura tutti gli impianti sportivi comunali fino al 7 gennaio.

“È fortemente sconsigliato – si raccomanda inoltre nelle comunicazioni – di prendere parte a cene e ricevimenti di ogni genere, e comunque, in via precauzionale, sarebbe opportuno sottoporsi a tampone rapido al fine di prevenire la diffusione di potenziali contagi”.