Covid: aumentano i contagi, ripristinato il coprifuoco alle 23 in un comune calabrese

Aumentano i contagi a Colosimi e il sindaco, Giovanni Lucia, con un’ordinanza in vigore da domani, ripristina il coprifuoco alle 23, il divieto di assembramento anche all’aperto, con obbligo di mascherina, e quello di servire ai tavoli dei locali dopo le 20, con asporto fino alle 22.

“Ho dovuto prendere questo provvedimento – ha detto il sindaco Lucia – perché era necessario e doveroso per tutelare la mia comunità”. Nel centro del Cosentino, al momento, sono 7 i casi di covid-19 accertati, alcuni dei quali riguardano minorenni, e 53 le persone in quarantena fiduciaria.

Parte delle persone che ha contratto il virus mostra lievi sintomi e ha avuto almeno una dose di vaccino.

“Lunedì mattina – ha aggiunto il sindaco Lucia – l’unità mobile dell’Usca provvederà ad un tracciamento di massa per l’intera popolazione. Inoltre, chi entra a Colosimi deve necessariamente avere il Green pass o la prima dose di vaccino o un tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti. Altrimenti deve rispettare l’isolamento per cinque giorni”.