Cucciolo di pastore maremmano finisce in un burrone, salvato dai vigili del fuoco

Disavventura a lieto fine per un cucciolo di pastore maremmano. È accaduto nel comune di Settingiano in località Tigura. Del povero animale si erano perse completamente le tracce da circa tre giorni, vani i tentativi di ricerca da parte del proprietario.

Nel pomeriggio di ieri ad individuare l’animale un bambino di 10 anni di nome Emanuele e suo padre. Gli stessi durante un’escursione in bicicletta scorgevano, dal viadotto di località Tiguria, il povero cane in fondo al burrone ed immediatamente allertavano la sala operativa dei vigili del fuoco che inviava sul posto una squadra della sede centrale.

Intervento dei soccorritori, applicando tecniche di derivazione speleo/alpine in quanto zona scoscesa ed impervia, è valso a raggiungere il cucciolo. Lo stesso, veniva rassicurato e recuperato riportandolo in zona sicura dove veniva riaffidato al legittimo proprietario.

Il piccolo cane, visibilmente provato, non ha riportato ferite.
Dimostrazione di gratitudine da parte del proprietario e di numerosi abitanti della zona che hanno seguito le operazioni di soccorso.