Davoli – Auto incendiata, denunciate due donne

Un’auto, una Fiat Panda, parcheggiata a bordo strada in prossimità dell’abitazione del proprietario, il 4 settembre scorso era andata distrutta a causa di un incendio divampato all’improvviso. Sul posto erano intervenuti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della Compagnia di Soverato che hanno consentito di spegnere subito il rogo, evitando che le fiamme si estendessero alle vicine abitazioni.

Scattate le indagini dei militari della Stazione di Davoli, nel giro di poche ore, sono stati identificati i presunti responsabili: si tratta di due donne del posto, madre e figlia, di 75 e 46 anni, le quali avrebbero agito per un risentimento di natura personale nei confronti della malcapitata vittima.

All’esito delle attività, le due donne sono state deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Catanzaro, per danneggiamento seguito da incendio in concorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.