Davoli, ok al regolamento per la Family card e consigli comunali in streaming

davoli3b

Francesco Floro Procopio – Giuseppe Papaleo

Approvati in consiglio comunale quattro regolamenti: per il funzionamento del Consiglio Comunale, e per le riprese audio video delle sedute, del consiglio comunale dei ragazzi e per la Family card.
Della stesura dei documenti si é occupato il presidente dell’aula, Francesco Floro Procopio, che è già al lavoro per la redazione di nuovi regolamenti, come sugli impianti sportivi, per l’utilizzo del Centro Polifunzionale e dell’auditorium, del Baratto amministrativo.
Un lavoro reso possibile anche dalla collaborazione con i due gruppi di minoranza.
Per ora, quelli sul funzionamento del consiglio e sulle riprese, rappresentano sicuramente un grande risultato: con il primo, dopo anni, si avranno regole certe per le sedute. Il secondo, invece, consentirà a tutti i cittadini di osservare, da casa, i consiglieri comunali durante la loro attività. Un passo in avanti verso un’amministrazione ancora più trasparente.
Durante la seduta del consiglio che ha approvato i regolamenti, a relazionare sulla Family Card è stata l’assessore alle Politiche sociali, Giuseppina Zangari. Quest’ultima ha evidenziato il punto saliente della card: la possibilità per le famiglie meno agiate di Davoli di ricevere particolari sconti nei negozi e nei ristoranti che hanno aderito all’iniziativa.
Infine, il Consiglio comunale di ragazzi: uno strumento che consentirà ai più giovani di partecipare attivamente alla vita politica del paese, attraverso l’elezione di un baby sindaco, di una giunta e di un consiglio comunale che avrà anche una piccola capacità di spesa. Lo scopo dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Papaleo rimane sempre di sollecitare e aumentare il livello di partecipazione della comunità. Partendo proprio dai più giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.