Denunciato un fruttivendolo abusivo, aveva anche il reddito di cittadinanza

I militari della Guardia di Finanza di Crotone hanno scoperto un fruttivendolo completamente sconosciuto al fisco.

Il commerciante abusivo è stato pertanto segnalato all’Agenzia delle Entrate per l’omessa installazione del misuratore fiscale, che è punita con una sanzione pecuniaria da 1.000 a 4.000 euro, e per i conseguenti sviluppi in qualità di evasore totale.

Dagli accertamenti è emerso che, nei mesi di maggio, giugno e luglio, l’uomo ha percepito un sussidio derivante dal cosiddetto “reddito di cittadinanza” di 2.673 euro e per questo è stato denunciato per truffa ai danni dello Stato e rischia una pena dai due ai sette anni di reclusione.