Devasta il bar perché “arrabbiato con il titolare”, 34enne denunciato

Un uomo di 34 anni, M.M., originario di Corigliano Rossano (Cosenza), e’ stato denunciato dai Carabinieri per aver devastato l’interno di un bar.

Il fatto e’ accaduto martedì scorso a San Demetrio Corone. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, preso dall’ira, ha distrutto vari mobili, bottiglie, stoviglie e bicchieri dell’esercizio commerciale, proferendo minacce contro il titolare. I Carabinieri lo hanno bloccato e lo hanno trovato in possesso di un coltello a serramanico, sequestrato.

Portato in caserma, l’uomo ha riferito di aver agito perché arrabbiato per questioni sentimentali che riguardavano la sua famiglia e quella dei titolari del bar.

E’ stato denunciato a piede libero per danneggiamento aggravato, porto abusivo di arma e minaccia ed e’ stato proposto, per motivi di sicurezza pubblica, per un foglio di via obbligatorio e divieto di rientro a San Demetrio Corone.

*Foto di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.