Dia, nuovi sequestri di beni per l’armatore Matacena

La Direzione investigativa antimafia (Dia) di Reggio Calabria ha eseguito un nuovo sequestro di beni riconducibili all’armatore Amedeo Matacena, ex parlamentare, attualmente latitante a Dubai. Matacena è stato condannato definitivamente a 3 anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa.

Con gli odierni provvedimenti sono stati sequestrati e confiscati 2 conti correnti, uno dei quali presso un istituto di credito delle Seychelles. Sequestro che si aggiunge ai precedenti del valore complessivo di oltre 11 milioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.