Domani altri 26 Comuni calabresi passano al nuovo digitale terrestre

Domani, venerdì 22 aprile, in altri 26 Comuni della Calabria parte la rivoluzione della tv digitale terrestre di ultima generazione (dvb-t2). Per continuare a vedere l’intera offerta tv – nei casi in cui la procedura non avviene automaticamente – si dovrà effettuare la risintonizzazione degli apparecchi televisivi.

La programmazione regionale della Calabria sarà comunque sempre visibile sul canale 821.

I Comuni che saranno coinvolti domani alle operazioni di ricollocazione delle frequenze sono: Argusto, Bivongi, Brognaturo, Camini, Cardinale, Caulonia, Cenadi, Centrache, Chiaravalle Centrale, Fabrizia, Gagliato, Guardavalle, Monasterace, Mongiana, Nardodipace, Olivadi, Pazzano, Petrizzi, Placanica, San Vito sullo Ionio, Serra San Bruno, Simbario, Spadola, Stignano, Stilo, Torre di Ruggiero.