Domenica 15 Dicembre a Badolato una “Passeggiata nel Borgo”

Domenica 15 Dicembre, l’Associazione Culturale A.R.S.A.A.,  in collaborazione con l’associazione A. Op. T. “Riviera e Borghi degli Angeli “, la Pro Loco Badolato/Unpli Calabria e con il patrocinio del Comune di Badolato e la partecipazione dei volontari del progetto del Servizio Civile “Badolato Landart”, -accompagnerà per le vie del piccolo e suggestivo borgo di Badolato un gruppo di persone interessate  a scoprire nuove ed importanti realtà del territorio.

La nostra passeggiata è organizzata nel contesto del percorso territoriale itinerante “Passeggiate e sapori di autunno” e comprenderà la visita delle vie più caratteristiche del luogo dove sorgono  antichechiese e palazzi storici, intervallate da piccoli slarghi, viuzze strette e piazzette.  Caratteristici e numerosi sono anche i cosiddetti “catoja” in cui si potranno gustare le prelibatezze gastronomiche del luogo e i vari prodotti tipici. Il piccolo borgo medievale di Badolato gode, inoltre, di numerosi punti panoramici che invitano i visitatori ad ammirare le bellezze architettoniche, paesaggistiche e naturalistiche che lo contraddistinguono particolarmente.

La giornata eco-culturale ed esperienziale avrà inizio alle ore 9.30 con il suo raduno/accoglienza   in piazza Castello e proseguirà, con una “passeggiata guidata”, accompagnati da un esperto accompagnatore e operatore turistico del luogo, per le vie suggestive del centro storico.

L’iniziativa si protrarrà per tutto il pomeriggio, intervallata da una pausa pranzo che avrà luogo in uno dei tanti punti di ristoro tipici presenti nel territorio.

La nostra manifestazione, oltre a far ammirare nuovi luoghi, vuole coinvolgere vecchie e nuove generazioni nella conoscenza o riscoperta della cultura storica locale, in modo da offrir a tutti l’opportunità di vivere nuove ed emozionanti esperienze in questi piccoli borghi.

 A.R.S.A.A. ringrazia le associazioni coinvolte nell’organizzazione della giornata del 15 Dicembre ed il Comune di Badolato per il loro contributo fattivo offerto, auspicando altre future collaborazioni per far conoscere, amare e valorizzare le nostre piccole realtà urbane e rurali. Ringrazia, inoltre, gli abitanti del borgo per l’ospitalità che riserveranno ai partecipanti e quanti collaboreranno per la sicurezza e la buona riuscita dell’evento.