Donna aggredisce ragazza in spiaggia: “Sei il demonio”

Una donna di 35 anni, che aveva dato in escandescenze, è stata fermata ieri e sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio a Cetraro (Cosenza).

La donna, che era già stata accompagnata nel pronto soccorso dell’ospedale della cittadina del Tirreno Cosentino in precedenza, dopo aver vaneggiato al santuario di San Francesco di Paola, se n’era poi allontanata, per poi raggiungere la spiaggia di Cetraro, dove aveva aggredito una ragazzina, urlandole frasi come “Tu sei il demonio”.

Alcuni bagnanti hanno poi salvato la ragazzina, che era finita con la testa sotto l’acqua e rischiava di annegare, e allertato i carabinieri, che poi hanno bloccato la donna.