Donna rientra da Milano in Calabria e viene trovata positiva al coronavirus, disposta la quarantena

Una donna anziana, originaria della provincia di Cosenza ma residente in Lombardia, rientrata in Calabria è stata trovata positiva al Covid-19. La donna è arrivata da Milano per essere ricoverata in una struttura di riabilitazione della provincia di Cosenza.

La task force dell’Asp bruzia ha immediatamente attivato il protocollo e prima del ricovero ha effettuato il tampone al quale è risultata positiva, nonostante fosse risultata negativa a tre tamponi precedentemente effettuati a Milano.

In questo momento la donna si trova in un Bed & Breakfast di Rogliano in quarantena obbligatoria insieme alla famiglia. La task force del dipartimento Prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale sta ora provvedendo a rintracciare tutte le persone con le quali è venuta in contatto.