Donna ritrovata morta nel bagno, forzata la serratura della porta

Una sessantasettenne, R.J., nata in Germania ma residente a Tropea, dove si era sposata, è stata ritrovata morta ieri dalla polizia nel bagno della sua abitazione. Una vicina di casa ha bussato alla posta e dall’interno non rispondeva nessuno. Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia di Stato, diretti dall’ispettore Vincenzo Filangeri.

I poliziotti hanno forzato la porta d’ingresso e hanno ritrovato la donna esanime nel bagno. A nulla è valso l’intervento dei sanitari del 118. Sul posto anche il giudice ha inviato l’anatomopatologo Antonino Tropeano per l’ispezione cadaverica che ha accertato che il decesso è stato dovuto a cause naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.