Due operai sorpresi mentre sopraelevano un piano abusivamente, manufatto sequestrato

Due uomini sono stati sorpresi nei giorni scorsi, da una pattuglia dei carabinieri forestali, mentre erano intenti a sopraelevare un fabbricato in un terreno comunale nella località Timpa del Cucco – Fratta di Mesoraca. Uno dei due operai era già stato denunciato in passato e poi assolto per l’edificazione abusiva del piano sottostante. Il manufatto in costruzione è stato sequestrato e gli operai sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria.

Nel corso di controlli nel territorio montano, eseguiti nei giorni scorsi, una pattuglia di carabinieri forestali della stazione parco Cotronei aveva individuato due uomini intenti a sopraelevare un piano. Gli accertamenti successivi eseguiti presso l’ufficio tecnico comunale avevano evidenziato che i lavori erano del tutto illegali. La costruzione sottostante, per di più, era già stata segnalata e sequestrata nel 2009, perché abusiva ed edificata in un’area comunale destinata ad uso civico. Uno dei due operai era stato finanche denunciato alla Procura della Repubblica. Egli, tuttavia, era stato assolto perché non avrebbe commesso il fatto.

La sentenza di assoluzione emessa nel 2012, comunque, ordinava il dissequestro del manufatto abusivo e la sua restituzione al comune di Mesoraca, quale avente diritto. Evidentemente l’Amministrazione comunale, malgrado gli anni trascorsi, non è rientrata in possesso dell’immobile, tanto che lo stesso operaio ha pensato di procedere ad edificare un ulteriore piano, malgrado non fosse in possesso di alcun titolo abilitante.

I due operai, entrambi residenti a Mesoraca, sono stati deferiti alla Procura della Repubblica per costruzione abusiva, invasione di terreno e altre violazioni dalla stazione CC Forestale Petilia Policastro. Sono in corso accertamenti ulteriori per definire le responsabilità. Con l’obiettivo di prevenire l’edificazione caotica e il consumo di suolo il Gruppo CC Forestale Crotone invita i cittadini – i primi tutori del territorio in cui abitano – a segnalare presunte costruzioni abusive alle Autorità.