Elezioni Regionali in Calabria: anche Conte pronto a fare promesse sulla Statale 106

Nella prossima settimana, sarà presente in Calabria, il Presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte. Si tratta del rappresentante del partito politico che oggi vanta la più numerosa rappresentanza calabrese parlamentare nel Governo Draghi e che, per inciso, sulla costa jonica calabrese ha il maggior numero di parlamentari eletti in Calabria.

Nei giorni scorsi l’Ing. Fabio Pugliese, nostro ex Presidente ed iscritto, ha dimostrato con la “Relazione sull’Attività del CIPE – Anno 2020” quanto le scelte dell’ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte siano state chiare e nette: neanche un centesimo di euro è stato destinato all’ammodernamento di nuove tratte della Statale 106.

Mentre sugli interventi urgenti di messa in sicurezza previsti sulla Statale 106 è tutto bloccato da quando, l’ex Governo Conte-1, con l’allora Ministro delle Infrastrutture Toninelli, ha nominato in Calabria l’attuale dirigenza di Anas che, bilanci di esercizio alla mano, hanno fatto poco o nulla. Basti pensare che il Responsabile Nuove Opere per la Struttura Territoriale dell’Anas ed anche RUP del Megalotto 3 è l’Ing. Silvio Cananella (dirigente di prima nominata), da Caltanisetta, concittadino del più noto Vice Ministro alle infrastrutture Giancarlo Cancelleri di cui sarebbe stato addirittura “compagno di scuola”, come riporta l’articolo pubblicato su “Domani”, il quotidiano Italiano d’informazione edito da Carlo De Benedetti e diretto da Stefano Feltri, dal titolo “LA GRANDE OPERA IN VERSIONE GRILLINA È GIÀ INSABBIATA” a firma di Daniele Martini e pubblicato lo scorso 29 maggio.

All’ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che oggi è il Presidente del partito che in Parlamento ha la più numerosa rappresentanza di senatori e deputati calabresi e che mercoledì prossimo sarà in Calabria per raccogliere voti alle elezioni regionali, il Direttivo dell’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” intende proporre solo tre domande.

È mai possibile che la rotonda di Insiti, dove proprio questa notte si è verificato un pericoloso incidente in cui, per fortuna, non abbiamo avuto vittime o feriti gravi, è da un mese al buio nonostante sia stata aperta al traffico da un mese?

È mai possibile che la rotonda di Mandatoriccio è al buio da un mese nonostante ciò provochi un pericolo enorme?

Il Presidente del M5S Giuseppe Conte può smentire le affermazioni del quotidiano “Domani” circa la possibilità che l’Ing. Silvio Cananella sia stato addirittura il “compagno di scuola” del sottosegretario alle infrastrutture del M5S Giancarlo Cancelleri?

In attesa di un risconto il Direttivo dell’O.d.V. “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” comunica che nell’ambito delle iniziative previste in Calabria per l’arrivo del Presidente del M5S Giuseppe Conte pur essendo state invitate a partecipare nei giorni scorsi diverse Associazioni ed Organizzazioni di volontariato, la scrivente non ha mai ricevuto alcun invito. Ciò al fine di chiarire, anche questa volta, a tutti i cittadini calabresi le ragioni per cui non vi sarà alcun incontro tra il più importante esponente del Movimento 5 Stelle e la nostra Organizzazione di Volontariato.