Elezioni Regionali in Calabria rinviate a causa del Covid, si vota tra il 10 febbraio e il 15 aprile

Per le elezioni Regionali in Calabria si dovrà aspettare almeno fino al 10 febbraio 2021. Il Consiglio dei Ministri, valutata la situazione sanitaria nel Paese e nella Regione, dichiarata ‘zona rossa’, ha infatti dato il via libera al rinvio della chiamata alle urne per i cittadini calabresi che dovranno tornare al voto per eleggere il prossimo presidente della Regione, dopo la scomparsa della governatrice Jole Santelli, il 15 ottobre scorso.

La chiamata alle urne sarebbe dovuta scattare entro 60 giorni dallo scioglimento del Consiglio regionale, previsto per domani, ma la pandemia di coronavirus ha reso necessario posticipare il voto.

La norma sul rinvio delle elezioni, previste tra il 10 febbraio e il 15 aprile 2021, sarà inserita nel decreto Calabria sul commissariamento della sanità.