Eman: La conquista di un sogno

eman_amenAssistiamo alla realizzazione di un sogno, un sogno che non è solo individuale, ma collettivo, perché Eman è un figlio della nostra terra che ci rende orgogliosi, come figli della nostra terra sono i giovani che hanno contribuito all’eccezionale spettacolo che ci è stato regalo, come figlie della nostra terra sono le parole abilmente recitate dal genio artistico di Mauro Lamanna.
Eman ha abbracciato così la sua terra: l’ha elevata e l’ha resa orgogliosa!
Sì! Siamo orgogliosi!
Perché questo artista ha abbracciato in una canzone più generazioni e non era plausibile che questa platea non fosse composta da giovani e meno giovani: i giovani con i lori sogni ancora spiegati tra le mani e gli adulti che spesso guardano con malinconia ai loro sogni infranti, a quei pacchi in partenza che riecheggiano dell’odore aspro dei nostri ulivi seccati al sole.
È dunque importante fare un’attenta riflessione sul lungo percorso che ha portato alla realizzazione di questo nostro sogno, perché nella vita non sono tanto importanti le mete che raggiungiamo, ma i sogni che ci spingono ad un camminare instancabile, quegli impulsi che, come direbbe Ariosto, sono sorgente stessa della vita, sono moto.
Noi siamo animati da questi sogni e questi impulsi che come farfalle sbattono incessanti le ali contro le pareti della nostra anima, quindi mi unisco all’invito di Eman nel dire ai giovani e meno giovani di essere affamati, di avere fame, fame di conoscenza. In un contesto storico e politico in cui ci viene richiesta la mediocrità, la schiavitù, siate giovani e adulti liberi e competenti, perché la mediocrità può anche arrivare ai vertici del potere, ma rimarrà sempre mediocrità, il talento e la competenza permetteranno ad ognuno di noi di salire sul palco della nostra vita.
Leggete e ascoltate musica: gli artisti di tutti i tempi ci parlano dal passato attraverso i libri, perché la lettura è “immortalità all’indietro”, la cultura è libertà, la competenza è la luce che illumina il lungo percorso che determinerà il mio, il vostro, il nostro futuro.
Ciò che ci ha insegnato la storia di Eman è che avere un sogno è il motore che aziona tutta la nostra vita, che snoda tutto il nostro percorso, che alimenta la nostra sana follia di essere una goccia nel mare che possa dare voce a tutte le gocce.

Elisa Viapiana

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.