Emergenza cinghiali, al via campagna di abbattimento in tre centri

Al via da oggi in tre comuni del Vibonese una campagna di abbattimento selettivo del cinghiale disposta dalla Regione Calabria. Interessati i centri Fabrizia, Maierato e Pizzo Calabro dove i cinghiali si spingono sempre più spesso in prossimità degli abitati.

La campagna di abbattimento durerà fino al 25 giugno (con esclusione dei martedì e dei venerdì) e sara’ affidata ad alcuni selettori, autorizzati dalla Regione, tramite l’uso di carabine di precisione in appostamento fisso dalle ore 4 alle ore 7 e dalle ore 17 alle 21.30.

A Maierato le località interessate sono: Scrisi, Mergolo, Addenci, Fischia, Caldara, Nucara, Musco, Acquasalita, Mujuni, Mastrogiorgio, Pragata, Sambuco e Cuta’. A Fabrizia le localita’ Stanco e Prassica. A Pizzo Calabro, l’intervento si concentrerà in alcune zone in prossimità di aree densamente abitate dove la presenza dei cinghiali si e’ fatta particolarmente pericolosa: Pizziddu, Licastro, Carbonaro, Piruneddu, Verussa, Gesumaria e Scrisi.

One thought on “Emergenza cinghiali, al via campagna di abbattimento in tre centri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.