Emergenza Coronavirus, ordinanza regionale di “chiusura” di un comune calabrese

“Ho firmato l’ordinanza che dispone la ‘chiusura’ del comune di Torano Castello (CS). Una decisione che si è resa necessaria alla luce dei recenti casi di positività al Coronavirus verificatisi soprattutto tra il personale sanitario della casa di cura Villa Torano.

L’ordinanza prevede il divieto di ingresso e uscita dal territorio comunale da parte di tutti gli individui presenti e il divieto di accesso fatta eccezioni per gli operatori socio-sanitari, del personale impegnato nei controlli e nell ‘assistenza alle ttività̀riguardanti l’emergenza, alle forze dell’Ordine.

Possono sposarsi gli esercenti delle attività consentite sul territorio ai sensi del DPCM 10 aprile 2020 e quelle strettamente strumentali alle stesse.

Sono sospese le attività̀ degli uffici pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità̀.

È fatto obbligo a tutte le persone che si spostino o giungano all’interno del territorio comunale per attività consentite e autocertificate, di utilizzare la mascherina o, in alternativa, qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca per come fissato nell’Ordinanza n. 29/2020.

Inoltre, il Dipartimento di Prevenzione impartisce urgenti e immediate disposizioni per la gestione dei casi all’interno dell’RSA interessata”. Lo rende noto la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.