Emergenza Coronavirus, ringraziamenti e speranze a Soverato

Tante le aziende e professionisti che contribuiscono con donazioni ad alleviare l’emergenza coronavirus a Soverato. Lo rene noto con un post su Facebook il sindaco Ernesto Alecci:

In questi giorni di grande stanchezza e stress ciò che più di ogni altra cosa riesce a darmi forza è la solidarietà che sta giungendo da tante persone.

Per questo motivo voglio ringraziare:
– Le signore che da brave sarte hanno cucito in silenzio e con grande spirito di collaborazione centinaia di mascherine per l’Ospedale di Soverato;
– Piero Abruzzo che attraverso la ditta con la quale collabora in Cina ci ha regalo tramite il Comune circa 1.000 mascherine per Ospedale e Protezione Civile;
– Matteo Zangari che con i suoi amici ha attivato una raccolta di fondi utilizzata per acquistare materiale per l’Ospedale di Soverato;
– Francesco del negozio cinese Sole Rosso che invece di speculare ha regalato al Comune alcune scatole di mascherine;
– Il Dr. Attilio Regio per averci donato mascherine e guanti;
– la Innotec con Valerio per la gestione del numero di assistenza e Serena ed Antonio per il supporto psicologico e sociale;
– Ranieri International per i pacchi alimentari;
– Matozzo Francesco per la frutta;
– Giuseppe Alagna per lo stocco di Mammola;
– La Croce Rossa per i pacchi alimentari;
– Ecoservizi e Manutambiente per aver contribuito ad acquistare generi alimentari;
– Pizzerie “u biondu” e “1951” per aver donato le pizze all’ospedale ed ai volontari;
– Banco Alimentare Onlus con il Dr. Romeo per i pacchi alimentari ed il latte fresco che oggi abbiamo iniziato a distribuire ai bambini della nostra Città fino ai 3 anni;
– Pino Procopio per la sua immensa disponibilità e professionalità illuminando con il Tricolore la scritta Soverato……
– Grazie alle associazioni: MISERICORDIA, EDELWEISS, CISOM E CHILI PEPPER TEAM per lo straordinario supporto e lavoro che stanno svolgendo nella nostra Città.

Ci attendondono ancora giorni difficili e ulteriori sacrifici ma sono sicuro che questa esperienza trasformerà la nostra società in una società migliore, Soverato in una comunità ancora più coesa ed unita capace di guardare al prossimo con maggiore solidarietà e spirito di collaborazione.