Emergenza Sanità in Calabria, il Governo pensa di affiancare Gino Strada a Zuccatelli

Uno nome di peso da affiancare a Giuseppe Zuccatelli per la sanità calabrese. È l’ipotesi che gira nel Governo dopo la bufera sul commissario Saverio Cotticelli e la gaffe del successore designato. Il personaggio di cui si parla è Gino Strada, il fondatore di Emergency.

Ne parla in un video messaggio il senatore M5s eletto in Calabria e presidente della Commissione Antimafia, Nicola Morra: “Si lavora con il governo perché la Calabria abbia una squadra che includa al suo interno un nome che abbia chiarissimo il quadro e sappia frenare gli appetiti criminali”

E ancora sulla necessità di “avviare a soluzione in tempi celeri la questione esplosa ieri con una comparsata televisiva che tanti avremmo preferito non vedere” con la nomina di un nuovo commissario straordinario: “Spero che nel giro di 24 ore si possa dare ufficialità di una notizia che sarebbe enorme non solo per la Calabria ma per l’Italia tutta. Per la Calabria bisogna fare un salto di qualità facendo scendere in campo una personalità di livello mondiale facendogli mettere mano alla sanità e portando immediatamente servizi, prestazioni e diritti per i più deboli”.