Esce da carcere e tenta estorsione, arrestato

carabinieri_negozioEsce dal carcere per fine pena e tenta un’estorsione ai danni di un commerciante. Un sorvegliato speciale di 39 anni, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Scalea per violazione della misura con obbligo di soggiorno e denunciato per tentata estorsione. L’uomo, secondo quanto emerso dall’attività investigativa dei carabinieri, avrebbe tentato di farsi consegnare una somma di denaro ad un commerciante. Non avendo ottenuto i soldi si sarebbe allontanato dall’esercizio promettendo ritorsioni nei confronti del proprietario. I militari dopo essere giunti all’identificazione del trentanovenne lo hanno rintracciato nella sua abitazione e condotto in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.