Escursionista con trauma alla caviglia recuperata dal soccorso alpino

Questa mattina la Centrale operativa del 118 di Reggio Calabria allertava la Stazione Aspromonte del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria per un intervento ad una escursionista che si era procurata un trauma alla caviglia mentre percorreva il sentiero del tracciolino nella provincia di Reggio Calabria.

La squadra di terra del Soccorso Alpino giungeva sul posto e prestava le prime cure alla ragazza che presentava una probabile frattura alla caviglia dx, applicando i presidi. Considerato il luogo impervio sul posto interveniva l’elicottero della Polizia di Stato di Reggio Calabria che ha provveduto ad imbarcare la barella sull’elicottero attraverso l’uso del verricello.

La paziente è stata condotta all’ospedale di Polistena per le cure del caso. Si ringrazia ancora una volta il V Reparto Volo della Polizia, per la fattiva collaborazione, il commissariato di PS di Palmi e i VVFF in supporto.