Esito dell’esame del Dna: Denisa di Scalea non è Denise Pipitone

Non è Denise Pipitone la ragazza segnalata a Scalea per la somiglianza con la bambina scomparsa nel 2004 da Mazara del Vallo. La 19enne si è sottoposta all’esame del Dna, come emerso dal programma Pomeriggio 5 condotto da Barbara d’Urso su Canale 5.

In collegamento da palazzo di Giustizia, l’inviata del programma ha detto che il test ha dato “esito negativo”. Era stata la Procura di Marsala a riaprire le indagini sulla scomparsa della bimba e a chiedere l’analisi del Dna.

La ragazza di Scalea aveva già dichiarato di non essere Denise Pipitone a seguito dell’interrogatorio al comando dei carabinieri, dove era stata convocata dopo una segnalazione. Denisa aveva affermato di essere venuta in Italia dalla Romania quando aveva 7 anni e ha mostrato i documenti la cui data di nascita non corrispondeva con quella di Denise Pipitone.