Evade dai domiciliari, 31enne arrestato dai carabinieri per una rapina

Nella giornata del 10 luglio, i Carabinieri della Sezione radiomobile hanno tratto in arresto un giovane classe 1991, perché, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per reati di evasione, rapina, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, veniva trovato dai militari al momento del controllo al di fuori della propria abitazione.

Lo stesso soggetto veniva arrestato nuovamente in data 12 luglio 2022 dai Carabinieri della Stazione di Catanzaro Bellamena per una rapina. Secondo l’impostazione accusatoria, infatti, il giovane avrebbe avvicinato un uomo e con strattoni, pugni e schiaffi lo avrebbe costretto a consegnargli del denaro quantificato in 500 euro, avrebbe ancora tentato di aprire il borsello della vittima senza riuscirci, prelevando però una custodia contenente occhiali da sole.

A seguito di perquisizione domiciliare, venivano rinvenuti un paio di occhiali, risultati essere quelli asportati nel corso della rapina, non chè una somma di denaro dell’importo di 600 euro, suddivisa in banconote da 50 euro che veniva sottoposta a sequestro.

Il soggetto, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso la casa circondariale di Catanzaro Siano. Il procedimento pende nella fase delle indagini preliminari.